Era composto da otto banditi armati il commando che stamattina, intorno alle 8, ha assaltato un furgone portavalori lungo la statale 131 – la principale arteria stradale della Sardegna – all’altezza del bivio per Siligo, aprendo il fuoco sui vigilantes.

I malviventi hanno bloccato il furgone con un autocompattatore dei rifiuti e con un altro mezzo, che hanno poi dato alle fiamme per coprirsi la fuga. Hanno sparato contro le guardie giurate, colpendo una di loro a una gamba. Altre tre sono rimaste ferite, uno con contusioni alla testa, gli altri due vigilantes al torace in seguito a tamponamento. I feriti sono stati soccorsi dal 118 e trasportati uno all’ospedale di Ozieri e tre a Sassari. I banditi sono scappati in direzione di Mores a bordo di un pick-up e di un’auto che sono stati trovati poco dopo bruciati in una strada secondaria.

Nell’intera provincia è scattato il piano anti rapina con posti di blocco ovunque. Polizia e carabinieri sono sulle tracce del commando con numerose pattuglie. Si è levato in volo anche un elicottero della Polizia che sta sorvolando la zona. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//intorterraon.com/4/6884838