Ci sono novità in arrivo per la Swift Challenge, l’iniziativa di Apple per promuovere l’apprendimento della programmazione tra i giovanissimi: inaugurata nel 2020, torne: rà anche nel 2024 – si partirà a febbraio – e ci sarà una nuova categoria, che, per usare le parole di Apple stessa, “riconoscerà il lavoro di 50 Distinguished Winners particolarmente meritevoli”. Dichiara Susan Prescott, Vice President of Worldwide Developer Relations and Education & Enterprise Marketing di Apple:

In Apple, crediamo che chiunque possa imparare a programmare e sviluppare app, e ci riempie di orgoglio supportare e riconoscere il lavoro di studenti e studentesse aspiranti sviluppatori con la Swift Student Challenge. Ragazzi e ragazze hanno una gran voglia di acquisire competenze di coding per risolvere problemi molto sentiti, per esempio sviluppando un’app per aiutare compagni e compagne a trovare risorse sulla salute mentale, o impegnandosi per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità del campus, e vogliono sapere da dove iniziare. Apple sta pubblicando nuove risorse sulla programmazione per chi studia e chi insegna, e collabora con partner all’interno delle comunità per creare programmi specifici su Swift. E oggi annunciamo anche in anteprima le date della Swift Student Challenge 2024. Non vediamo l’ora di scoprire i playground di app di quest’anno.

In concreto, i giovani sviluppatori avranno tempo tre settimane per presentare il loro progetto. Saranno scelti a livello globale 350 vincitori, 50 dei quali saranno dichiarati Distinguished Winners: il loro premio sarà un viaggio in California, presso la sede di Apple, dove potranno conoscersi tra loro e conoscere il team dell’azienda. Inoltre, tutti i vincitori vinceranno un anno di abbonamento all’Apple Developer Program, condizione necessaria per pubblicare app sull’App Store.

Contestualmente Apple annuncia quattro nuovi progetti “Programmare è per tutti”, collezioni di risorse che permettono agli studenti di muovere i primi passi nel mondo della programmazione. Questi i progetti, già disponibili sul portale Apple Education Community::

  • Progettare un’app semplice: le classi possono creare un prototipo di app in Keynote per apprendere le basi della progettazione di app, fanno pratica con la prototipazione rapida e raccolgono feedback, seguendo le stesse procedure di chi sviluppa app per lavoro.
  • Creare con pile e forme: le classi possono muovere i primi passi nello sviluppo di app con Swift Playgrounds e programmano un autoritratto o un’opera d’arte con SwiftUI per apprendere le basi della progettazione di interfacce.
  • Creare forme personalizzate: le classi possono dare una marcia in più all’interfaccia di un’app progettando forme, imparando a tracciare le coordinate e programmando forme personalizzate con SwiftUI e l’app campione Informazioni su di me in Swift Playgrounds.
  • Progettare l’icona di un’app: le classi possono apprendere e mettere in pratica i principi di progettazione di un’app per creare un’icona di app memorabile che comunichi un’idea, fanno pratica con la prototipazione rapida, raccolgono feedback e caricano l’icona in Swift Playground perché diventi parte di un’app.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//eetognauy.net/4/6884838