Il mercato globale degli smartphone sta registrando una lenta ripresa dopo un periodo decisamente nero vissuto negli ultimi due anni, un timida crescita iniziata alla fine dello scorso anno dopo 27 mesi consecutivi di declino.

Questa ripresa, tuttavia, potrebbe essere segnata anche da un cambiamento che, secondo quanto previsto dalla società di ricerche IDC, potrebbe consentire al sistema operativo Android di crescere in modo significativo nel 2024, “ad un ritmo doppio” rispetto a iOS. Questo perché, dopo il forte calo negli ultimi anni, avrebbe ora più margine per guadagnare quote di mercato.

Gli iPhone hanno da sempre una forte presenza negli Stati Uniti. Negli ultimi anni, tuttavia, Apple ha costantemente registrato una crescita significativa anche sul mercato globale. Di conseguenza, la quota di mercato di Android si è ridotta, nonostante il sistema operativo di Google abbia ancora saldamente la maggioranza globale.

Attualmente, oltre alle spedizioni stanno crescendo anche valore e prezzi medi di vendita (ASP) in quanto i consumatori iniziano a scegliere dispositivi più costosi con la previsione di tenerli più a lungo. Nel complesso, le spedizioni globali di smartphone sono aumentate del 7,8% su base annua raggiungendo circa 289 milioni di dispositivi nel primo trimestre del 2024.

Secondo la IDC, le vendite di smartphone Apple sono crollate del 10% nell’ultimo trimestre, un calo dovuto in gran parte anche alle vendite in Cina che sono diminuite drasticamente a causa di un forte nazionalismo, un’economia difficile e una maggiore concorrenza. In pratica, i consumatori cinesi che una volta avrebbero preso in considerazione Apple, ora si rivolgono ai brand nazionali.

“Si tratta di un forte calo per Apple, ma se si pensa a dove siamo stati negli ultimi quattro anni, Apple è stato probabilmente il marchio più resiliente, superando i problemi della catena di fornitura e le sfide macroeconomiche, più di altri produttori”, ha affermato Nabila Popal di IDC.

Samsung è stato il principale produttore di smartphone negli ultimi 13 anni. Apple ha conquistato il titolo l’anno scorso, ma solo per un trimestre, poiché la società coreana si è ripresa subito la prima posizione. “È anche molto significativo che Samsung sia tornata al vertice”, ha affermato Popal, sottolineando il fatto che sia in una buona posizione “per crescere ulteriormente quest’anno” grazie anche alle funzionalità basate sull’intelligenza artificiale che ha integrato nei suoi Galaxy.

Secondo Popal, inoltre, Apple non ha ancora dato un messaggio forte sull’intelligenza artificiale, in un momento in cui molte aziende tecnologiche stanno focalizzando la loro strategia su queste funzionalità.

“Speriamo di ricevere qualche messaggio al riguardo alla conferenza degli sviluppatori di giugno. Siamo fiduciosi che se forniranno qualcosa ai consumatori… dovrebbero guadagnare più interesse rispetto alle sfide che hanno affrontato”

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//thefacux.com/4/6884838