La prima Palma d’oro onoraria del Festival di Cannes assegnata in forma di premio collettivo va allo Studio Ghibli. La 77a edizione della kermesse cinematografica celebra il leggendario studio d’animazione giapponese fondato quattro decenni fa da Hayao Miyazaki, Isao Takahata, Toshio Suzuki e Yasuyoshi Tokuma che ha regalato al mondo capolavori come Il mio vicino Totoro, La città incantata e il recente Il ragazzo e l’airone. “Sono davvero onorato e felice che lo Studio abbia ricevuto questa onorificenza”, ha dichiarato Suzuki. “Vorrei ringraziare il Festival di Cannes dal profondo del cuore. Quarant’anni fa, Hayao Miyazaki, Isao Takahata e io abbiamo creato lo Studio Ghibli con il desiderio di offrire film d’animazione di alta qualità a bambini e adulti di tutte le età” ha continuato. “Oggi il pubblico di tutto il mondo può vedere i nostri film e molti visitatori vengono al Museo Ghibli di Mitaka e al Parco Ghibli per scoprire il mondo dei nostri film. Abbiamo fatto molta strada perché lo Studio Ghibli diventasse così importante. Anche se Miyazaki e io siamo avanti con gli anni, sono sicuro che lo Studio Ghibli continuerà ad affrontare nuove sfide, guidato da team che porteranno avanti lo spirito dell’azienda. Sarei lieto se continuaste a interessarvi al nostro lavoro” ha concluso.

Lo Studio Ghibli si unisce alla folta schiera di nomi del cinema che hanno modellato la Settima Arte e che il Festival di Cannes celebra ogni anno. “Per la prima volta nella sua storia, non è un individuo ma un’istituzione che vogliamo celebrare“, hanno sottolineano Iris Knobloch, Presidente del Festival di Cannes e Thierry Frémaux, Delegato Generale. “Come tutte le icone del cinema, i loro personaggi popolano il nostro immaginario con mondi ricchi e colorati e storie sensibili e impegnate. Con Ghibli, l’animazione giapponese è una delle grandi avventure del cinema, tra tradizione e modernità”.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//nukeluck.net/4/6884838