BOLZANO. “Negli ultimi cinque anni l’Alto Adige ha registrato un calo delle nascite di circa il 12%. Nel 2023 in Alto Adige sono state registrate 4671 nascite, contro le 5310 del 2019. La pubblicazione di questo dato dimostra che la tendenza nazionale al calo delle nascite è arrivata anche qui e che deve essere contrastata”. L’Alleanza per la famiglia sostiene quindi le affermazioni del primario Herbert Heidegger, che sottolinea la necessità di attribuire maggiore importanza alla politica familiare.

“Le condizioni socioeconomiche devono essere migliorate affinché la creazione di una famiglia non costituisca più uno svantaggio per le coppie. Se, infatti, le famiglie continueranno a essere considerate solo marginalmente nelle decisioni politiche, l’Alto Adige dovrà presto affrontare sfide di carattere strutturale, tra cui il rapido invecchiamento della società e la carenza di manodopera qualificata”, si legge in una nota. 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//dukingdraon.com/4/6884838