Dopo la controversa audizione alla Camera dei deputati messicana dedicata ad alieni, ufo e fenomeni non identificati durante la quale l’ufologo Jaime Maussan ha presentato quelle che a sua detta sarebbero le mummie di esseri non umani” e che la comunità scientifica ha accolto con grande scetticismo, ora il giornalista e appassionato di ufo messicano deve affrontare la dura reazione delle autorità peruviane.

La denuncia delle autorità peruviane

Maussan ha ammesso di aver trovato le mummie dei presunti alieni nel 2017, a Nazca, città del centro-sud del Perù che ospita misteriosi siti archeologici. In tutta risposta a questa affermazione, la ministra della Cultura del Perù Leslie Urteaga ha dichiarato di essere al lavoro per capire in che modo le due cosiddette mummie, la cui autenticità è stata pesantemente contestata, siano state prelevate e portate via via dal paese. Per andare a fondo con le indagini, Lima ha presentato una denuncia penale nei confronti di Jaime Maussan.

Non sono preoccupato. Non ho fatto assolutamente nulla di illegale”, ha detto Maussan. Al momento, tuttavia, Jaime Maussan dichiara di non poter ancora parlare di come sia entrato in possesso delle due mummie. La sua promessa è di rivelare tutto “al momento opportuno.
Reuters ha scritto che Maussan avrebbe ricevuto le due mummie in prestito per l’audizione al Congresso da un altro cittadino messicano che, raggiunto dall’agenzia proprio nell’ufficio di Maussan, preferisce restare anonimo.

Improbabile che siano veri alieni

Per Maussan la coppia di mummie, che lui chiama Clara e Mauricio, avrebbe più di mille anni.
Tuttavia, è altamente improbabile che i piccoli corpi presentati con grande clamore al Congresso messicano siano veri resti di alieni. Come riportavamo su Wired qualche giorno fa le due figure, presentate dall’ufologo come “mummie tridattili umanoidi di Nazca” sono corpi contraffatti e composti da un assemblaggio di ossa umane e animali, ricoperte da “fibre vegetali e adesivi sintetici per simulare una sorta di pelle”. Altri ritrovamenti simili erano avvenuti negli scorsi anni ed erano sempre stati respinti dalla comunità scientifica, giudicati come mummie mutilate di corpi risalenti alla civiltà preispanica.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//kaushooptawo.net/4/6884838