Anche il nostro quotidiano in piazza per la Giornata internazionale contro la violenza di genere. Un lungo striscione con la scritta “dalla parte delle donne” e il richiamo all’Osservatorio femminicidi curato dal giornale. “Un momento di grande dolore si è trasformato in una decisa occasione di lotta e – ha detto la caporedattrice Laura Pertici – noi siamo qua perché tutte le donne abbiano il diritto di vivere il loro tempo e prendere le loro decisioni. Lo devono pretendere”. “Meloni e Schlein si parlino – è l’appello della vicedirettrice Conchita Sannino – perché è una battaglia trasversale. La politica deve dare segnali diversi perché può costruire davvero le risposte che aspettano i cittadini”. “Giusto essere qui – ha detto il vicedirettore Francesco Bei – perché noi non spegniamo mai la luce, su nessun femminicidio. Il ruolo di un giornale, e dei media in generale, è quello di essere anche un’agenzia culturale, che può spostare l’opinione pubblica un passo in avanti”.

Di Daniele Alberti, Andrea Lattanzi, Gianvito Rutigliano

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//glogopse.net/4/6884838